Valmalenco, cambia pagina il calendario dell’estate
La Valmalenco si prepara a un’estate dove non mancheranno gli eventi mirati a discapito di feste e sagre

Valmalenco, cambia pagina il calendario dell’estate

Si presenta rinnovato, almeno parzialmente, nei contenuti e nella forma il calendario delle manifestazioni estive malenche che va sotto il nome di “Magnifiche emozioni”.

Il programma è forte di più di trecento appuntamenti che si snodano dalla metà di questo mese, con partenza roboante da questo sabato, 25 giugno, quando inizierà a funzionare anche la Snow Eagle e partirà, dove non è già partita, la stagione dei rifugi fino agli inizi di ottobre.

Il clou degli eventi, riferiti ai tre Comuni che fanno capo all’Unione della Valmalenco, è concentrato nei mesi di luglio e agosto, ma la tendenza che si vede dalle prime pagine del calendario è quella di tentare un allungamento il più possibile verso giugno e settembre-ottobre della stagione estiva, con preciso intento di attirare sempre più visitatori in Valmalenco dall’inizio alla fine dell’estate.

Di fatto saranno sicuramente maggiori gli eventi mirati, mentre diminuiranno decisamente le feste e le sagre oggetto a più riprese di critiche per i prodotti gastronomici che venivano offerti ma che non rispecchiavano quelli della zona.

Tutti i dettagli e le curiosità sull’edizione de La Provincia di Sondrio in edicola il 22 giugno


© RIPRODUZIONE RISERVATA