Valdisotto, montagna sorvegliata
Il pubblico presente all’assemblea

Valdisotto, montagna sorvegliata

Il versante sopra l’abitato della frazione si è mosso di quattro centimetri dallo scorso novembre

Il versante sopra l’abitato di Santa Lucia, nel territorio comunale di Valdisotto, si muove ed il comune monitora la situazione e lo farà fino a fine 2017. Martedì sera il sindaco Sergio Brocchi ha indetto un’assemblea pubblica per informare la popolazione sulla situazione in atto, sui rischi per l’incolumità pubblica e sulle iniziative intraprese, un momento di confronto al quale hanno partecipato i residenti della frazione ed, in special modo, i condomini del fabbricato denominato “Zebrù 2”, dichiarato inagibile dal primo cittadino nel febbraio scorso unitamente al fabbricato di proprietà della società Rose S.r.l. ubicato a monte di circa 90 metri dall’asse della galleria della strada statale 38 variante di Bormio per Santa Caterina Valfurva e Livigno, la cosiddetta variante di Santa Lucia. I lavori sono conclusi, e si sta procedendo al collaudo. Oggi il sindaco sarà in Regione, «per coinvolgerla su quanto sta accadendo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA