Val Masino, inaugurato il museo vallivo tra natura e le grandi conquiste

Val Masino, inaugurato il museo vallivo tra natura e le grandi conquiste

Inaugurazione ufficiale e grande affluenza di pubblico per il nuovo museo vallivo di San Martino in Val Masino che residenti e turisti potranno visitare tutti i giorni sino al 25 agosto ogni pomeriggio della settimana dalle 16,30 alle 18,30.

«Il lavoro è stato intenso e si è concentrato in questo periodo estivo - dicono dal Comune di al Masino - sono molti i ringraziamenti da fare per l’inaugurazione di questo nuovo spazio. Innanzitutto grazie per la progettazione all’esperto Luca Bonetti, che ha realizzato l’allestimento e coordinato il lavoro dei volontari del Gruppo allargato dell’amministrazione “Val Masino puoi cambiare”, Giacomina, Valentina, Michele e Andrea che hanno dedicato diverse ore in lavori pratici, grazie anche ai volontari del paese, Milena, Andrea, Marino e Stefano. All’elenco si aggiunge Ileana e poi a Francesco e Daniela per la realizzazione della targa in legno, agli operai e all’elettricista del Comune».

Per la sezione geologica l’amministrazione comunale ricorda l’operato «appassionato del geologo Matteo Crottogini, che ha meticolosamente inventariato e risistemato la collezione di minerali. Si ringraziano anche per il soccorso alpino della Val Masino Gianni Zappa ed Ezio Scetti, che hanno fornito oggetti rappresentativi e alcuni testi». All’inaugurazione hanno presenziato anche il gruppo costumi tradizionali e l’Associazione operatori della Val Masino che ha offerto il rinfresco. L’esposizione è in evoluzione e si svilupperà in futuro con il contributo di tutti «con l’obiettivo di continuare a raccontare la nostra valle, intanto vi aspettiamo per una visita», concludono dal municipio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA