Uomini incappucciati  nella villa di Celentano
galbiate i carabinieri ieri di pattuglia a casa di Celentano

Uomini incappucciati

nella villa di Celentano

Le forze dell’ordine stanno indagando su una misteriosa incursione nella villa di Galbiate, nel Lecchese

Nuova misteriosa incursione nel grande parco della villa di Adriano Celentano sulla collina di Galbiate, in provincia di Lecco, in località Campesone.

L’episodio, di cui si è venuti a conoscenza nel riserbo mantenuto dalle forze dell’ordine, risalirebbe alle ultime settimane. Alcuni uomini incappucciati sarebbero riusciti a introdursi nei confini della proprietà del Supermolleggiato, respinti poi dall’attivazione del sistema d’allarme di sicurezza e dalla presenza di agenti privati. Le riprese del sistema video di sicurezza sarebbero poi state consegnate alle forze dell’ordine che ora indagano sull’accaduto.

Un episodio analogo era avvenuto anche nel marzo del 2017 e anche allora non vi furono conseguenze per la proprietà dei Celentano, fatta salva la preoccupazione per l’accaduto. In quell’occasione, era stato lo stesso Celentano a rendere noto l’accaduto attraverso il suo blog e la stessa Claudia Mori si era poi attivata in una sorta di campagna mediatica per sensibilizzare sul problema della sicurezza.

Erano emersi anche altri episodi simili, avvenuti in circostanze analoghe e avvolti sempre dal mistero. Uno di questi risale al settembre 2011. Celentano e la moglie si erano detti in ogni caso preoccupati e avevano reso noto di aver consegnato le registrazioni delle immagini ai carabinieri della stazione territoriale competente. Poi di fatto più nulla, fino a quest’ultimo episodio con individui che sarebbero riusciti a scavalcare il muro di cinta, salvo poi scappare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA