Giovedì 17 Luglio 2014

Ufologi in visita in Valmalenco

Per le segnalazioni arriva “l’up”

Pietro Marchetti e Marco Baldini

Attratti dall’avvistamento di oggetti volanti non identificati nei cieli e di molto altro ancora, due appassionati di ufologia sono saliti, recentemente, in Valmalenco, dalla Toscana, per sincerarsi di persona di quanto appreso dalla stampa e dai siti internet.

«E siamo rimasti anche molto sorpresi rispetto a quanto raccontato dai residenti a Lanzada e non solo> assicurano Marco Baldini e Pietro Marchetti di Scandicci, in provincia di Firenze.

Che approfittano dell’occasione per lanciare anche in Valtellina UfoUp, un servizio innovativo di segnalazione di avvistamenti Ufo. «UfoUp si appoggia ad una multi piattaforma di messaggistica gratuita e istantanea Whatsapp – spiegano –. In pratica, basta aver installato sul proprio telefono cellulare l’applicazione di Whatsapp e, nel caso di eventuale avvistamento ufologico, inviare un messaggio».

© riproduzione riservata