Turismo, a Madesimo bilancio super E già si lavora al programma estivo
Bilancio positivo per Skiarea Valchiavenna

Turismo, a Madesimo bilancio super
E già si lavora al programma estivo

Segno più per Skiarea, che ha chiuso la stagione con un aumento dei ricavi del 2%. Per fare il punto sugli alberghi bisogna aspettare ancora, ma i segnali sono positivi.

Stagione positiva. Soddisfazione da parte del Consorzio Turistico di Madesimo per l’andamento della stagione turistica invernale. Quella, naturalmente, legata alla neve, allo sci e a tutto il mondo che gli gira intorno. Un dato diffuso in questi giorni dal sodalizio guidato dalla presidente Magda Rossi evidenzia come le cose siano andate bene. In linea con il positivo anno scorso. Un dato che riguarda Skiarea Valchiavenna. La società che gestisce gli impianti di risalita di Vallespluga e Val di Lei ha chiuso la stagione, terminata il lunedì di Pasquetta, in crescita, seppur di poco, rispetto al 2017-2018.

«Si è conclusa con un week end Pasquale la stagione invernale di Madesimo che quest’anno si è prolungata fino al 22 aprile, data di chiusura degli impianti di risalita. Un fine settimana dove gli eventi non sono mancati, iniziando con la festa di fine stagione di sabato pomeriggio dove i giovani della Scuola di Sci di Madesimo si sono divertiti esibendosi con evoluzioni a ritmo di musica, alla Pasqua dei bambini in piazza, fino ai Giochi del Marcadel, che segnano ogni anno l’ultimo giorno della stagione con una competizione a squadre in memoria di Emanuele Gianera.

Una stagione lunga che si è caratterizzata dai molti appuntamenti sia culturali, dove ha visto alpinisti come Hervé Barmasse, che sportivi tra cui la prima edizione della Madesimo Winter Trail, il ritorno del Madesimo Freeride Festival, la tappa di Deejay XMasters, Rossignol XColor e il tour delle Alpi, ma non solo». Secondo il consorzio i commenti dei singoli operatori sarebbero positivi.

C’è poi Skiarea «che ha visto un aumento dei ricavi del 2% rispetto all’anno passato». Anche se il mese di aprile, complice, il tempo incerto non ha brillato. Troppo presto, invece, per capire come sia andata la stagione per gli alberghi. Mancano ancora i dati. Intanto si comincia a pianificare la prossima stagione turistica. Quella estiva. Più difficile per Madesimo come ormai per molte località di montagna: «La stagione invernale è andata molto bene, abbiamo avuto un ottimo riscontro da villeggianti e operatori – continua Magda Rossi -. Ora ci stiamo adoperando per una stagione estiva altrettanto positiva». Si lavora sugli appuntamenti che andranno ad arricchire il programma estivo. Alcuni sono già in calendario. Tra questi la seconda edizione della Vertical Madesimo – Lago d’Emet che si terrà domenica 21 luglio, la Nocc de Madesim in programma il 17 agosto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA