Trovato un cadavere nell’Adda ad Ardenno
Ricerche nel fiume Adda in una foto d’archivio

Trovato un cadavere nell’Adda ad Ardenno

Il macabro rinvenimento risale a questa mattina. Il corpo potrebbe essere quello di Francesco Amedeo, il pensionato di 66 anni scomparso da casa una settimana fa.

Potrebbe essere Francesco Amedeo, il pensionato di 66 anni, di Sondrio, scomparso da casa una settimana fa, l’uomo senza vita ritrovato oggi nell’Adda ad Ardenno. La certezza si avrà solo domani dopo la ricognizione cadaverica disposta dal sostituto procuratore Luisa Russo.

Il macabro rinvenimento risale a questa mattina, quando i vigili del fuoco hanno lanciato l’allarmedopo aver individuato il corpo in avanzato stato di decomposizione. Amedeo era uscito di casa in ciabatte e tuta, i familiari hanno subito fatto notare che l’uomo ha problemi di orientamento, temendo potesse essere rimasto vittima di un incidente o si fosse perso e non fosse in grado di ritrovare la strada di casa.

Per cercarlo si sono alzati in volo elicotteri, sono stati controllati il fiume Adda e i suoi argini ed era stato persino allestito un campo base nella zona del cimitero di Berbenno dove l’uomo era stato avvistato l’ultima vota. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA