Troppi debiti, la parrocchia  vende Casa Carbonera
Casa Carbonera sarà presto messa in vendita dalla parrocchia

Troppi debiti, la parrocchia

vende Casa Carbonera

Sondrio

Loo stabile che ospita l’oratorio Angelo Custode, l’antica Casa Carbonera nel centro storico cittadino, sarà messo in vendita dalla parrocchia dei Santi Gervasio e Protasio. A dare l’annuncio, attraverso il suo settimanale “pensierino” sul foglietto della Comunità pastorale, è stato don Christian Bricola.

Lo stesso arciprete ha fornito anche le motivazioni che hanno portato la parrocchia a scegliere per l’ipotesi della vendita dello stabile, dove ormai da quasi tre anni non si svolgono più attività oratoriali, a causa della caduta di calcinacci e di materiale da un tetto. Don Bricola ha spiegato che «la parrocchia è molto indebitata e non ha la possibilità di ristrutturare questo immobile per renderlo utilizzabile o almeno redditizio». Poi ha ricordato che Casa Carbonera - il cui attuale aspetto è del XVIII secolo, ma ha anche un avanzo di torre di epoca medioevale -, vistone il pregio artistico molto significativo, non può essere adattata, «rispettando tutte le normative vigenti, a spazi utilizzabili o ad uso comunitario». «Inoltre, come sapete - ha aggiunto l’arciprete -, il numero dei bambini a Sondrio è in netto calo e da quattro oratori siamo già passati a tre e nel futuro non si sa. Per cui, con dispiacere, dobbiamo alienare questo bene di famiglia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA