Trenord, altro guasto  Linea ferma cinque ore
Tutto fermo ieri alla stazione di Poggiridenti (Foto by archivio)

Trenord, altro guasto

Linea ferma cinque ore

Poggiridenti Mattinata di disagi: convoglio fermo Bloccata tutta la circolazione, in ritardo i pullman

Il treno partito da Milano alle 9,20 e diretto a Tirano si guasta intorno alle 11,40 a Poggiridenti, dove il binario è unico, e fino alle tre del pomeriggio la linea ferroviaria tra Sondrio e Tirano rimane bloccata. Con un servizio di autobus sostitutivi, come conferma la stessa Trenord, messo a disposizione di soli due convogli, quello delle13,17 da Sondrio e delle 14,24 da Tirano.Altra giornata da dimenticare sui binari della provincia di Sondrio e passeggeri e sindacalisti nuovamente sul piede di guerra per una situazione divenuta ormai insostenibile.

Il problema si è verificato in tarda mattina quando il 2556 in arrivo dal capoluogo si è fermato nei pressi di Poggiridenti a causa di un guasto e da lì non si è più mosso finché non è intervenuta la squadra di recupero. I viaggiatori a bordo hanno dovuto attendere la corsa delle 14,45 per far ritorno a Tirano.

La presenza del treno fermo sui binari ha obbligato Trenord a bloccare tutti gli altri convogli previsti in partenza tra Sondrio e Tirano e viceversa. Un disagio pesantissimo per tutti passeggeri, in particolare per quelli diretti dalla cittadina abduana a Milano. Anche perché, ed è questo l’aspetto che più ha fatto infuriare, sono stati previsti due autobus sostitutivi solo un paio d’ore dopo.

Non solo. In alcuni casi la comunicazione sul sito di Trenord è risuonata come una beffa.

Per cinque ora sulla tratta non ha viaggiato alcun convoglio: la circolazione è ripresa da Tirano alle 16,08 con la corsa diretta a Milano centrale, mentre una ventina di minuti prima era partito il convoglio da Sondrio, quello che hanno potuto prendere i passeggeri rimasti a piedi alle 11,40.


© RIPRODUZIONE RISERVATA