Treni, prenotazione  obbligatoria  Da domani il test
Sondrio convoglio Trenord Via dello stadio (Foto by Luca Gianatti)

Treni, prenotazione

obbligatoria

Da domani il test

Trenord sperimenta la prenotazione obbligatoria via app su quattro treni tra Milano e Tirano, solo nei fine settimana

Su quattro corse della linea Milano Centrale-Tirano ( due verso Milano e due verso Tirano) parte domani il test sulla prenotazione dei posti attraverso la app di Trenord. Un test per il momento limitato ai fine settimana nei mesi di luglio e di agosto, ma che , se dovesse funzionare, entrerà entrare in vigore su tutte le corse dal mese di settembre quando è anche prevista la ripresa delle scuole.

La sperimentazione partirà da domani e riguarderà il treno 2554 in partenza da Milano Centrale alle 8,20; il treno 2558 che lascia Milano alle 10,20; il treno 2573, in partenza da Tirano alle 16,08; e, infine, il treno 2577 che viaggia da Tirano alle 18,08. Chiunque vorrà viaggiare su uno di questi convogli, di solito particolarmente affollati, nei weekend di luglio e agosto dovrà prenotare gratuitamente la propria presenza a bordo: per farlo sarà sufficiente utilizzare l’app di Trenord.

Si potrà prenotare il proprio posto sia contestualmente all’acquisto del biglietto, ma potranno, anzi in realtà dovranno farlo anche coloro che hanno già il biglietto o sono abbonati. Il sistema regola il numero di posti, fino a esaurimento, a seconda della capienza del treno e invia al cliente un coupon digitale che certifica l’avvenuta prelazione. L’aggiornamento dell’App Trenord è disponibile su App Store e Google Play. Finché sulla corsa non si sarà raggiunta la massima capienza consentita, si potrà “prenotare” il viaggio in un click, fino alla partenza del treno. Il personale di bordo potrà controllare, oltre al titolo di viaggio, anche l’effettiva prenotazione.

Trattandosi di corse del servizio ferroviario regionale, la prenotazione non corrisponderà a uno specifico posto, bensì alla corsa e sarà obbligatoria.

Tuttavia nella prima fase del test, sarà ammessa la salita anche di viaggiatori senza prenotazione, secondo i limiti di capienza definiti nell’ambito dell’emergenza covid-19. Alcuni assistenti a bordo del treno inviteranno i clienti sprovvisti di prenotazione a scaricare l’app e a effettuare la procedura. Qualora, invece, tutti i posti risultassero assegnati prima della partenza del treno, verranno ammessi a bordo solo i clienti in possesso di prenotazione


© RIPRODUZIONE RISERVATA