Tre feriti nel frontale lungo la 38 a San Giacomo di Teglio
Auto in coda a San Giacomo in una foto d’archivio

Tre feriti nel frontale lungo la 38 a San Giacomo di Teglio

L’ipotesi è che l’anziano alla guida di una delle due vetture abbia accusato un malore e invaso l’altra corsia

Scontro frontale - per fortuna senza gravissime conseguenze - quello che si è verificato questa mattina alle 10,15 lungo la statale 38 del passo dello Stelvio a San Giacomo di Teglio. Due auto, che viaggiavano a bassa velocità, si sono scontrate dopo l’abitato di San Giacomo, per intendersi all’altezza del distributore di carburante Tamoil.

Pare che l’auto in provenienza da Tirano e diretta verso Sondrio alla cui guida c’era un anziano di 82 anni ad un certo punto abbia deviato la corsa, andando ad invadere la corsia opposta, proprio mentre arrivava un’altra auto, contro cui è andata a sbattere.

Nel veicolo, in direzione di Tirano, viaggiava una coppia, uomo e donna entrambi di 53 anni. Sul posto sono subito intervenuti i Carabinieri di Sondrio, i Vigili del fuoco di Sondrio e l’emodimanica di Sondrio. Le cause dell’incidente sono ancora in fase di accertamento, ma l’ipotesi è che l’82enne abbia accusato un malore mentre guidava e, per questo motivo, ha abbia sbandato con la vettura. I tre feriti, seppure non in modo grave, sono stati trasportati all’ospedale del capoluogo in ambulanza per le cure del caso. Qualche disagio lungo la statale 38 con incolonnamenti e rallentamenti del traffico si sono registrati, inevitabili, del resto, considerato l’orario in cui si è verificato l’incidente e il movimento del sabato di - anche - cercava di scappare dal caldo delle città.


© RIPRODUZIONE RISERVATA