Tragedia sulle piste da sci, contro un palo e muore
Gli interventi sulle piste dei soccorritori sono sempre tempestivi, ieri però non c’era più nulla da fare

Tragedia sulle piste da sci, contro un palo e muore

A nulla è servito il tentativo dei soccorritori di rianimare il turista ceco, 45 anni, forse colto da un malore prima dell’impatto.

Uno sciatore della Repubblica Ceca ha perso la vita stamattina mentre stava sciando sulle nevi del Mottolino a Livigno. Erano le 10,55 sulla pista “degli amanti” quando il turista, che era giunto a Livigno con degli amici per trascorrere le vacanze sulla neve, per cause ancora in corso di accertamento, ha perso il controllo degli sci finendo rovinosamente fuori pista, urtando un palo dell’alta tensione che era protetto da materassini di sicurezza.

Nonostante l’uomo indossasse il caschetto, l’urto è stato violento e il ceco è deceduto pochi istanti dopo, rendendo vano il soccorso dei sanitari e degli agenti della Polizia in servizio di “sicurezza e soccorso in montagna” intervenuti sul posto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA