Tra shopping e brindisi  La magia del Natale in città
Dalle immagini ai Babbi Natale in carne ed ossa in discesa dal campanile

Tra shopping e brindisi

La magia del Natale in città

Ieri la discesa dei Babbi dal campanile e la prima rappresentazione del presepe vivente. Oggi la replica nei vicoli e nelle corti di Scarpatetti

La magia, i colori accesi del fuoco, il fascino delle acrobazie dalla torre campanaria, il sapore dei prodotti tipici, la forza di una tradizione e la corsa agli ultimi regali: non è praticamente mancato nulla all’atmosfera natalizia che ha avvolto ieri il centro storico di Sondrio. In piazza Garibaldi davanti a un nutrito pubblico, composto soprattutto da bambini, i trucchi di magia del “Fire show-Magie di Natale” hanno stupito, divertito e strappato applausi

In piazza Campello, ieri tutti sono letteralmente rimasti a bocca aperta ammirando la calata dei Babbi Natale in un momento voluto dalla sezione valtellinese del Cai: molti i presenti complice anche il miglioramento delle condizioni atmosferiche dopo le abbondanti piogge della mattinata, che hanno potuto poi stringersi attorno al “falò di Natale” e gustare caramelle, sciatt e panettone.

In serata, invece, in località Sassella è andato in scena il presepe vivente che ha coinvolto oltre 200 figuranti e la cui realizzazione è stata curata dalla consigliera comunale Patrizia Benini: la rappresentazione narrata della Natività peraltro, verrà replicata oggi in contrada Scarpatetti con l’apertura delle botteghe alle 16,30 e l’inizio della rappresentazione alle 17,30.


© RIPRODUZIONE RISERVATA