Torna Street Golf, tra sport e turismo: «Proposta vincente»
Da sx: Ubaldo Rizzi, Roberto Brivio, Dario Colloi, Roberto Parolini, Omobono Meneghini e Monica Biglioli

Torna Street Golf, tra sport e turismo: «Proposta vincente»

Presentato l’evento previsto il 9 e 10 giugno con nove buche collocate nei punti strategici della città. «Si confermerà l’esperienza positiva dello scorso anno»-

Ritorna Street Golf dopo l’esordio dello scorso anno, proponendo questa disciplina nelle vie di Sondrio con una novità importante per quanto riguarda il punto di accoglienza e registrazione. Da Piazza Cavour ci si sposta nella più ampia e centrale Garibaldi. Qui ci sarà anche un putting green, dove tutti potranno provare la tecnica per mandare la pallina in buca. Il volto della nuova edizione in calendario per il 9 e 10 giugno è stato svelato in una conferenza stampa che si è tenuta nella sala commissioni del Comune di Sondrio.

«È con vero piacere che la città di Sondrio si appresta a ospitare ancora “Street Golf”, che l’anno scorso ha conquistato appassionati e semplici curiosi per la sua particolarità. Manifestazioni come questa accendono i riflettori sul territorio e sulle sue eccellenze».

L’organizzatore Dario Colloi – accompagnato dal collaboratore Fabrizio Donati che dal 2011 porta Street Golf in 35 località d’Italia – ha ribadito come l’evento miri a portare questo sport in mezzo alla gente. «Ringrazio il Comune di Sondrio per la disponibilità e la famiglia Parolini, titolare di Iperauto, che ha creduto nell’idea e la sostiene».

«Nell’anno in cui celebriamo i 30 anni di attività, Street Golf diventa un’occasione – ha dichiarato Laura Parolini –, un’opportunità per rimarcare il legame con il territorio in cui siamo nati e da cui siamo partiti».

«Collaboriamo con Street Golf dal 2014 – ha aggiunto il fratello Roberto –, registriamo con soddisfazione che dopo il successo dello scorso anno, gli sponsor hanno creduto nel valore sportivo e imprenditoriale della proposta». Iperauto è lo sponsor titolare, Credito Valtellinese il main sponsor. «Il nostro istituto ha sempre creduto e crede tuttora nello sport – ha affermato Ubaldo Rizzi in rappresentanza della banca –. Siamo presenti in molte manifestazioni e affianchiamo atleti come Alice Gaggi, Michele Boscacci e Giorgio Dell’Agostino. Non potevamo mancare anche in quest’importante iniziativa».

Soddisfazione per la disponibilità del Comune e degli sponsor ha espresso Roberto Brivio, presidente del Valtellina Golf, presente insieme a Vincenzo Robustelli, delegato all’attività giovanile del club.

«Mi auguro che la manifestazione possa rappresentare l’occasione, per gli ospiti che ci faranno visita, di apprezzare la bellezza dell’ambiente naturale che ci circonda e per respirare la qualità della vita che ci contraddistingue», ha commentato Omobono Meneghini, assessore allo Sport del Comune. Questo lo schema delle due giornate. La partenza della gara shot gun è fissata per le 10 di sabato. La competizione terminerà alle 12.30 circa al Grand Hotel della Posta con la premiazione, seguita da un buffet offerto a tutti i partecipanti.

Le nove buche, punti strategici di osservazione, saranno così posizionate: 1. Piazza Campello, 2. Piazzale Bertacchi, 3. Piazza Quadrio, 4. Giardini Sassi, 5. Piazzetta Quadrivio, 6. Castello Masegra, 7. Scalinata Scarpatetti, 8. Cortile Palazzo Martinengo, 9., mentre l’ultima tappa di questa manifestazione è prevista in Piazza Garibaldi. Va segnalato che la gara è aperta a tutti, quindi anche ai non tesserati alla Federazione Italiana Golf. Basta solo avere voglia di provare.

Domenica sul campo del Valtellina Golf dalle 8.30 si svolgerà una gara del calendario valida anche come combinata per le due giornate di Street Golf. La conclusione è prevista per le 17.30 con le premiazioni di giornata, gara federale e combinata, previste alla Club House del Circolo, cui seguirà un ricco buffet.

© RIPRODUZIONE RISERVATA