Mercoledì 18 Giugno 2014

Tirano, uomo arrestato

per la droga nel cruscotto

Controlli notturni sulle strade operati dai carabinieri

Preso con tre panetti di hashish del peso complessivo di 320 grammi. Nel pomeriggio di lunedì, a Tirano, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Tirano, durante i servizi di vigilanza del territorio per la prevenzione e repressione di reati predatori e il contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, disposti dal comandante provinciale colonnello Paolo Ferrarese, hanno fermato e controllato una vettura condotta da un uomo, Roberto Pandolfi, cinquantenne di Chiuro, pregiudicato, già sottoposto ad obbligo di firma presso la Stazione di Ponte in Valtellina per reato connesso allo spaccio di stupefacenti.

Il conducente, che in un primo momento appariva tranquillo, con il trascorrere dei minuti, nel corso degli ulteriori controlli, ha cominciato a evidenziare un certo nervosismo.

Movimenti dettati dalla necessità evidentemente di nascondere lo stupefacente. All’interno del veicolo, precisamente nel vano portaoggetti del cruscotto, i militari però rinvenivano tre panetti di hashish. I carabinieri hanno proceduto quindi all’arresto dell’uomo informando il magistrato di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sondrio che ha disposto il regime degli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

© riproduzione riservata