Sabato 21 Giugno 2014

Tirano, libri scolastici

La giunta Spada abbatte il costo

Il Comune di Tirano vuole promuovere anche il circuito dell’usato

Libri di testo nuovi per le scuole medie al 50 per cento di costo per le famiglie di Tirano, mentre nel caso di libri usati la spesa sarà abbattuta quasi completamente.La nuova amministrazione comunale di Tirano ha subito affrontato il tema dei libri di testo della scuola secondaria di primo grado, volendo ottemperare agli impegni assunti con la cittadinanza. Per sostenere le famiglie dei ragazzi che frequentano le scuole medie, ha quindi deciso e iscritto a bilancio la somma necessaria.

Successivamente all’approvazione del bilancio, l’amministrazione comunale delibererà l’emissione di voucher per le famiglie, di valore pari al 50 per cento del costo di copertina dei libri di testo. Nella pratica, presentando lo scontrino fiscale di pagamento dei libri di testo e il codice fiscale dello studente iscritto a scuola, previa verifica da parte degli uffici competenti, le famiglie riceveranno un bonifico dal Comune. Si tratta di una soluzione transitoria, valutata in accordo con l’Istituto comprensivo, che a regime permetterà il comodato d’uso gratuito dei libri di testo con possibile riutilizzo per più annualità, rendendo l’investimento comunale sostenibile nel lungo periodo.

© riproduzione riservata