Mercoledì 01 Ottobre 2014

Tirano, giudice di pace

confermato fino al 26 ottobre

La sede del giudice di pace operativo a Tirano sino al 26 ottobre

Il giudice di pace di Tirano resta nella sua sede almeno fino al 26 ottobre, in attesa del pronunciamento ministeriale su quale sarà il suo destino.

A darne l’annuncio nel pomeriggio di ieri è stato il vicesindaco di Tirano, Francesca Zucchetti. «Siamo contenti di questa decisione – spiega Zucchetti –, che va interpretata in vista, però, del provvedimento che starà al Ministero assumere entro la fine del mese. Restiamo, dunque, in attesa di capire cosa il Ministero di Grazia e Giustizia deciderà».

La questione sta in questi termini. I Comuni di Tirano, Bormio e Livigno e le Comunità montane dell’Alta e Media Valtellina, convenendo sull’importanza di mantenere a Tirano l’ufficio del Gdp, si sono impegnati e hanno ottenuto dal ministero della Giustizia, con decreto ministeriale del 7 marzo 2014, l’inserimento dell’ufficio di Tirano nell’elenco di quelli mantenuti.

Tutti i particolari sull’edizione de La Provincia di Sondrio in edicola il 2 ottobre

© riproduzione riservata