Tenta un furto, arrestato dai carabinieri
I carabinieri della stazione di Morbegno

Tenta un furto, arrestato dai carabinieri

Un ventenne egiziano stava scassinando le macchinette in un bar quando è stato sorpreso in flagranza dai militari

I carabinieri della stazione di Morbegno hanno arrestato un ventenne egiziano che stava tentando di scassinare le macchinette slot in un bar.

Grazie ad una segnalazione arrivata al 112 i militari sono intervenuti cogliendo in flagranza l’immigrato - regolare sul territorio italiano e da qualche tempo dimorante in Provincia. Nel pomeriggio era entrato come cliente nel bar e si era diretto nella zona riservata del locale; qua, indisturbato, con due grossi cacciaviti ed una pinza, aveva iniziato a scassinare le macchinette slot e un cambiamonete. Per l’egiziano la doppia beffa: il bottino inesistente, in quanto gli incassi erano stati poco prima prelevati, e, ad attenderlo, i carabinieri di Morbegno.

L’uomo veniva quindi arrestato per tentato furto aggravato e continuato e proposta per lui la misura del foglio di via obbligatorio da Morbegno che gli impedirà per i prossimi anni di entrare nel territorio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA