Teglio, si allarga la protesta per le buche sulla statale
La buca sulla statale 38 in località Valgella causa di danni a un automobilista di Bianzone

Teglio, si allarga la protesta per le buche sulla statale

In località Valgella un automobilista ha subito seri danni alla sua automobile, ma altri si affiancano nel segnalare la situazione in alcuni tratti della 38

Le buche della statale 38 mietono nuove vittime. Per fortuna il bilancio è solo, si fa per dire, di danni causati alle cose, perché il particolare certamente non consola chi ha dovuto fare i conti con la riparazione dell’automobile.

L’ultimo a fare le spese della disastrosa situazione nella quale si presenta la strada statale è stato un automobilista di Bianzone, che lunedì mattina mentre si dirigeva al lavoro a Sondrio, alle 7.30 all’altezza della località Valgella nell’abitato del Comune di Teglio dapprima ha sentito lo scoppio di uno pneumatico. Una volta arrestatosi, si è accorto della rottura del cerchione della propria auto.

«Per fortuna ero in coda e viaggiavo a 40 chilometri orari, quindi non ho avuto difficoltà nel mantenere la guida, la strada era bagnata e la buca non l’ho vista», racconta l’automobilista di Bianzone.

Leggi tutto su La Provincia di Sondrio in edicola


© RIPRODUZIONE RISERVATA