Tecnica e velocità  I boscaioli in gara conquistano il web
La prova della sramatura nella gara al Rasin

Tecnica e velocità

I boscaioli in gara conquistano il web

A Rasin centinaia di persone per il triathlon

Tre le prove da affrontare con motoseghe e accette

Il video promozionale della gara spopola su internet

Il rombo incessante delle motoseghe, il continuo picchiettare delle accette, lo scoppio dei palloncini, le ovazioni del pubblico: una competizione senza dubbio molto partecipata e seguita quella che ha avuto luogo a Rasin, in Valdidentro, quartier generale della “Valdidentro mountain feast”. Dopo la giornata dedicata al mondo agricolo, è stata la volta del triathlon del boscaiolo, campionato italiano ABI (amici boscaioli italiani) che, grazie albel tempo, ha richiamato centinaia di persone.

Le competizioni hanno preso avvio al mattino su tre prove: abbattimento di un palo che poi doveva far scoppiare il palloncino posto lungo il campo gara, la velocità nella sramatura di un tronco con la motosega e il taglio di un tronchetto con l’accetta. Abilità, forza fisica, velocità: tante le componenti di una manifestazione che ha visto il pubblico palpitare ad ogni piolo staccato con una rapidità da guinness ed osannare allo scoppio dei palloncini. La manifestazione è continuata anche nel pomeriggio, dopo il pranzo a cura dei Gruppi Pedenosso 2000, il vero motore della due giorni in Valdidentro, tantissimi volontari di tutte le età – dai bambini, alle mamme, ad alpini ed anziani – che hanno seguito tutti gli aspetti logistici dell’iniziativa. E poi l’ospite d’onore, il boscaiolo Daniel e la consorte, l’immagine di quest’edizione che ha spopolato sul web con il video promozionale della manifestazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA