Tartarughe colorate sui muri di AltraVia

Tartarughe colorate sui muri di AltraVia

Un murales rende più allegro, luminoso e bello il lungo corridoio d’accesso alla sede della cooperativa, al centro commerciale La Piastra, e porta con sé una serie di significati profondi sui valori del dono, dell’accoglienza e della fiducia.

È stata inaugurata alla Piastra l’opera d’arte realizzata da alcuni studenti del liceo artistico Ferrari di Morbegno e da alcuni richiedenti asilo che hanno preso parte anche a un progetto di arte terapia.

Il murales raffigura una serie di uova di tartaruga deposte sulla spiaggia che poi si schiudono; le tartarughe raggiungono così il mare e iniziano a nuotare nell’acqua blu. Il disegno è stato scelto con una votazione degli studenti del liceo Nervi di Morbegno tra le varie proposte presentate. «Abbiamo scelto di raffigurare le tartarughe perché sono animali che affrontano un viaggio - hanno spiegato gli studenti -: le uova vengono deposte sulla spiaggia e quando si schiudono i piccoli devono subito affrontare la sfida di raggiungere l’acqua nonostante i pericoli. Poi finalmente in acqua le tartarughe possono nuotare felici».

Il progetto e la realizzazione del murales sono stati accolti favorevolmente dal vice sindaco e assessore ai servizi sociali del Comune di Sondrio Lorenzo Grillo Della Berta: «Un’azione pregevole: - ha sottolineato Grillo Della Berta - vivere nel bello fa uscire dalle persone quegli elementi positivi che il brutto, invece, nasconde. È estetica, ma è anche sostanza ed uno stimolo a migliorare la qualità della vita».


© RIPRODUZIONE RISERVATA