Super marmorata nell’Adda  Quella di Mikhael è da record
L’uomo ha postato le fotografie e il video sul proprio profilo di Facebook spiegando di avere utilizzato la tecnica spinning

Super marmorata nell’Adda

Quella di Mikhael è da record

Pesa nove chili la trota pescata da un giovane di Berbenno che ora verrà imbalsamata.

Una trota marmorata da novanta centimetri. Mikhael Conti, 29 anni, di Berbenno in Valtellina, l’ha pescata sabato sera all’altezza del ponte sull’Adda a Caiolo. Pesa ben nove chilogrammi. L’uomo ha postato le fotografie e il video sul proprio profilo di Facebook spiegando di avere utilizzato la tecnica spinning - esca rigida con piccoli pesciolini - e di avere incontrato non poche difficoltà a portare a riva la preda. C’è voluta mezzora - e soprattutto tanta fatica - per portare a termine la cattura, del tutto inaspettata, che ha fatto emergere le capacità del pescatore. «E finalmente c’è, la super marmorata che sogno da una vita: ragazzi, ce l’ho fatta», ha commentato il giovane, che iniziò a pescare all’età di 5 anni al laghetto di Caiolo. Per il pesce le conseguenze sono state fatali. «Ho provato a rianimarlo per 40’, rimanendo in acqua, però purtroppo non si è più ripreso».

La trota, secondo quanto spiegato, è stata poi consegnata ai guardapesca della Valtellina, contattati immediatamente, per le analisi. Secondo l’ittiologo che l’ha esaminata aveva almeno dieci anni. «Probabilmente verrà fatta imbalsamare e messa a disposizione della comunità», ha precisato Conti. Su Facebook si è sviluppato un vivace dibattito che ha coinvolto decine di appassionati, molti dei quali non valtellinesi. Moltissimi messaggi sono stati postati per fare i complimenti a Conti, soprattutto da parte di altri appassionati che sognano di vivere la stessa emozione. Altri sono stati dedicati a un approfondito dibattito fra addetti ai lavori ed esperti pescatori su materiali e comportamenti. Basta una rapida analisi dei siti dedicati a questi argomenti per rendersi conto di come le trote marmorate siano una delle prede più ambite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA