Sulla statale 38 buche e avvallamenti  E il gelo non aiuta
Asfalto distrutto sulla statale 38

Sulla statale 38 buche e avvallamenti

E il gelo non aiuta

Tra Sernio e Grosio evidenti i punti dell’asfalto distrutto da ghiaccio e nevicate.Transito difficoltoso

Dopo le segnalazioni dei dissesti delle strade in Bassa Valle, c’è chi si lamenta anche per le condizioni della strada statale 38 nell’Alto Tiranese. In particolare il tratto interessato da buche più o meno profonde è quello che si trova fra Sernio, Lovero e Grosio, ovvero fra la fine del Campone a Tirano e poco prima della prima galleria che conduce verso l’Alta Valle.

Lungo la statale, in particolare nel corsia che porta verso Tirano, le buche sono parecchie e alcune spesse alcuni centimetri. Se ne sono accorti gli automobilisti che, in questi giorni di festa, percorrono l’arteria principale per raggiungere le località della vacanze e che si ritrovano costretti a far zig zag mentre sono alla guida per schivare le buche, pena rovinare gli ammortizzatori della propria vettura. La situazione con la recente nevicata e il gelo è peggiorata. È probabile, però, che si debba attendere fino alla primavera prima che Anas, cui compete la manutenzione della statale, provveda a sistemare il manto stradale, considerato che l’inverno, il gelo e il freddo non sono ancora terminati.

Differente la situazione in altri luoghi. Ieri, ad esempio, sulla strada panoramica provinciale dei Castelli che da Teglio scende per andare fino a Sondrio alcuni operai hanno provveduto a tappare le buche più grosse.


© RIPRODUZIONE RISERVATA