Studentessa scomparsa: ancora nessuna traccia di Rebecca
Le forze dell’ordine hanno attivato il protocollo interforze «persone scomparse»

Studentessa scomparsa: ancora nessuna traccia di Rebecca

Al vaglio filmati, celle telefoniche e pc della 15enne di Buglio in Monte

È trascorso un altro giorno, ma della studentessa 15enne, residente a Buglio in Monte con gli zii, ancora nessuna traccia a tre giorni dalla scomparsa. Le forze dell’ordine hanno attivato il protocollo interforze «persone scomparse», mantenendosi in stretto contatto con il procuratore Claudio Gittardi, il quale non sembra propenso a sposare la tesi dell’allontanamento volontario della minorenne, limitandosi a dire che «sono in corso tutti gli accertamenti per non lasciare nulla di intentato».

Gli amici e conoscenti della liceale hanno postato la sua foto sui social e affisso volantini con l’immagine della ragazza in più punti di Morbegno e altrove. Ma di Rebecca nessuna traccia. Al vaglio i filmati delle telecamere, le celle telefoniche e il computer della studentessa. Come da prassi in casi del genere.

Lo zio, invece, invita a tralasciare Facebook e Instagram, «perché mia nipote non chattava con nessuno. Va cercata nei boschi. Sarà nascosta in qualche grotta nella natura». «Sua mamma mi chiama dal Brasile per chiedermi se ci sono novità. È ovviamente allarmata», dice un’amica brasiliana che vive a Milano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA