Strada riaperta dopo lo stop tra Svizzera e Livigno
Il tunnel Munt la Schera-Valico del Gallo

Strada riaperta dopo lo stop tra Svizzera e Livigno

Per pericolo valanghe dalle 16 di giovedì erano state chiuse la strada svizzera H28 da Zernez a Tschierv e il tunnel Munt la Schera-Valico del Gallo di Livigno.

Per pericolo valanghe dalle 16 di giovedì erano state chiuse la strada svizzera H28 da Zernez a Tschierv e il tunnel Munt la Schera-Valico del Gallo di Livigno. Sulla strada per il passo è anche caduta una slavina. Ieri alle 14 è avvenuta la riapertura della strada che collega il territorio elvetico con quello del Piccolo Tibet, percorso abitualmente frequentato da diversi mezzi che quotidianamente affrontano le due direzioni.

Le nevicate di questi giorni hanno inevitabilmente creato disagi anche alla circolazione e non solo nelle zone più montuose della nostra provincia, dove peraltro l’intervento di manutenzione e sgombero strade è stato solerte ad esempio a Livigno.

Anche il fine settimana presenta però prospettive di maltempo, con ulteriori nevicate attese sulle Alpi, dapprima soprattutto piemontesi e valdostane, tra lunedì e martedì anche su quelle centro-orientali. La neve cadrà mediamente oltre 1000-1500 metri sulle Alpi occidentali, a quote superiori altrove.

© RIPRODUZIONE RISERVATA