Stop alla sosta selvaggia  Val Masino, multe fino a 500 euro
Auto in sosta fin nei campi un anno fa in Val Masino

Stop alla sosta selvaggia

Val Masino, multe fino a 500 euro

Val Masino Sanzioni da 60 a 500 euro per chi parcheggia in divieto

Stop alla sosta selvaggia in Val Masino. Per evitare il copione dello scorso anno quando la valle, dopo la riapertura venne letteralmente presa d’assalto dai vacanzieri, il Comune interviene in modo deciso definendo esattamente i punti in cui da questo weekend è concesso parcheggiare e quelli dove, invece, scattano le sanzioni che vanno da 60 a 500 euro.

Quindi chi ha intenzione di parcheggiare a bordo strada o nei fondi privati è avvisato.Lo mette nero su bianco il nuovo regolamento che l’amministrazione ha studiato con la polizia locale.

In sostanza sono stati imposti dei limiti sulle possibilità di sosta su aree esterne alla proprietà stradale e alle proprietà private,«visto che lo scorso anno la maggior parte delle auto veniva parcheggiata su fondi privati e lì non si poteva intervenire applicando il codice della strada oppure sull’asta del tracciato provinciale numero 9 che è la strada a maggior flusso di auto».

Nel regolamento quindi si specifica che sul territorio si può parcheggiare solamente sulle aree pubbliche destinate a parcheggio e indicate dal relativo cartello e sulle strade dove non c’è un divieto da codice della strada.

Per chi sgarra ci sono le multe: 60 euro per ogni conducente chi lascia l’auto in posto vietato e 500 euro per chi adibisce aree private a parcheggio pur non avendone titolo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA