Stelvio, il Passo di nuovi raggiungibile anche salendo i tornanti da Bormio
Bormio, da lunedì pomeriggio la strada era chiusa per il distacco avvenuto all’altezza della Casa Cantoniera, la stessa del distacco di fine agosto che provocò settimane di chiusura

Stelvio, il Passo di nuovi raggiungibile anche salendo i tornanti da Bormio

Alcune rocce di grandi dimensioni si sono staccate dal versante all’altezza del chilometro 113 e sono state trattenute dalla barriera paramassi realizzata a settembre alla base della pendice.

Il Passo dello Stelvio torna a essere raggiungibile anche salendo i tornanti da Bormio. È stata riaperta nella tarda mattinata di ieri al traffico la statale 38 “dello Stelvio” a Bormio, interessata nel pomeriggio di lunedì da un fenomeno di caduta massi. Alcune rocce di grandi dimensioni si sono staccate dal versante all’altezza del chilometro 113 e sono state trattenute dalla barriera paramassi realizzata a settembre alla base della pendice. La struttura, in grado di contenere materiale in caduta libera con una potenza di 3000 Kilojoule, ha subito il danneggiamento di una delle campate di rete in acciaio per l’impatto di una pietra lamellare.

Da lunedì pomeriggio la strada era chiusa per il distacco avvenuto all’altezza della Casa Cantoniera, la stessa del distacco di fine agosto che provocò settimane di chiusura. Ultimati i sopralluoghi avviati già nella giornata di martedì sul versante, anche tramite un drone in dotazione ad Anas, per tutta la mattinata di ieri il personale specializzato dell’impresa incaricata ha operato il ripristino della funzionalità della barriera avviando lo svuotamento delle reti di contenimento dal materiale franato e sostituendo il tratto di rete danneggiata. Le attività sono state eseguite sotto la costante supervisione dei tecnici Anas. Proprio le reti di settembre hanno evitato che i massi occupassero la sede stradale. L’intervento realizzato sulla strada con l’installazione delle reti paramassi è una sorta di progetto pilota perché finora questa soluzione non era mai stata sperimentata in una zona dove c’è così tanta neve. Gli interventi di ieri hanno permesso di riaprire la strada e di salvare in questa maniera la coda della stagione allo Stelvio che in questi ultimi giorni fino alla chiusura novembrina post il fine settimana dei Santi, prevede tanti eventi in quota.


© RIPRODUZIONE RISERVATA