Stelvio e Livigno imbiancati  Ma il caldo tornerà da lunedì
Le mucche al pascolo tra la neve a Livigno

Stelvio e Livigno imbiancati

Ma il caldo tornerà da lunedì

Ieri mattina al passo c’erano 20 centimetri di neve fresca. Contenti gli sciatori, meno gli altri - Settimana prossima il miglioramento.

Dal classico temporale di San Pietro e Paolo, immancabile, si è passati alle nevicate notturne, così ieri mattina il Passo dello Stelvio e Livigno si sono svegliate imbiancate. Venti centimetri di neve sullo Stelvio, per la gioia dei numerosi sciatori che si stanno allenando in questo periodo della stagione e che hanno così avuto l’opportunità di sciare su neve fresca, seppur senza il sole. Loro sono stati gli unici contenti perché a tutti gli altri è sembrato di ripiombare in inverno. E anche sui siti turistici c’è voluta la rassicurazione che nonostante le immagini del passo totalmente imbiancato, fosse effettivamente il 30 giugno.

Anche a Livigno sono abituati all’eventualità di trovare la neve ogni mattina fuori dalla porta, ma ciò nonostante c’è chi non ha avuto dubbi nel definire “terrificante” lo scenario di ieri mattina. Nessun problema per raggiungere il paese sia dal passo della Forcola che da quello del Foscagno, qualche problema in più per le mucche al pascolo che si sono ritrovate l’erba ricoperta di neve.

«Una vasta circolazione di bassa pressione ingloba gran parte d’Europa penalizzando il tempo anche sul Centro nord Italia, dove abbiamo avuto piogge e temporali localmente intensi, accompagnati da grandinate o a carattere di nubifragio» spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara.

«Il fine settimana vedrà un tempo più soleggiato - prosegue Ferrara -, sebbene dovremo ancora fare i conti con qualche acquazzone o temporale sulle aree montuose. Nella prossima settimana l’estate ritornerà in carreggiata grazie al ritorno dell’anticiclone delle Azzorre che favorirà condizioni in prevalenza soleggiate. Occasionali temporali di calore saranno comunque probabili su Alpi, Appennino e aree limitrofe entro le ore pomeridiane o serali». «Le temperature - concludono da 3bmeteo.com - saranno in decisa ripresa, ma per ora non sono previsti i picchi di caldo elevati raggiunti i giorni scorsi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA