Mercoledì 09 Ottobre 2013

Stazione di Morbegno

La Regione finanzia

una parte dei lavori

La stazione di Morbegno necessita di interventi di messa in sicurezza

Due milioni di euro per l’ammodernamento e la messa in sicurezza della stazione ferroviaria di Morbegno. L’annuncio è stato dato ieri sera nella sede di via Stelvio della Comunità montana dall’assessore regionale alle Infrastrutture e mobilità Maurizio Del Tenno nell’incontro aperto a tutti i sindaci del comprensorio della Bassa Valtellina. «La Regione Lombardia finanzierà con 500mila euro i lavori di abbattimento delle barriere architettoniche e di ammodernamento della stazione - spiega Del Tenno - oggi ho incontrato il sindaco Alba Rapella e l’iter è pronto a partire in tempi brevi».

Il costo complessivo dell’opera è di oltre 2 milioni di euro e verrà realizzato in collaborazione con la società Rete ferroviaria italiana (Rfi). «La durata dei lavori sarà di circa 10 mesi - ancora l’assessore - e grazie a questo intervento sarà possibile eliminare le barriere presenti nella stazione ferroviaria migliorandone l’accessibilità. Si tratta di lavori di ammodernamento e messa in sicurezza che prevedono la demolizione e la realizzazione di un nuovo marciapiede con scale e vano ascensore, la creazione di un sottopasso e il rinnovo del secondo binario».

In seguito all’annuncio di ieri verrà promosso un Accordo di Programma per la riqualificazione della stazione, un intervento fortemente voluto e atteso dal territorio. «La stazione di Morbegno è uno snodo fondamentale per il sistema ferroviario della Valtellina che merita la massima attenzione - continua Del Tenno - Ma questo è solo il primo passo di un lavoro che non solo coinvolgerà altre stazioni della Valtellina, ma tutto il sistema del trasporto pubblico locale della nostra valle. Sto lavorando affinché i collegamenti siano efficienti e ho chiesto a Trenord di prestare attenzione al nostro territorio che talvolta, forse, in passato, non ha goduto delle attenzioni che merita. Sono certo che anche grazie alla collaborazione con il territorio riusciremo a migliorare il servizio in tempi brevi».

© riproduzione riservata