Spopola lo chef del lago

«Con i prodotti made in Como»

Prima le guide, poi “L’arte in cucina”: momento d’oro per Plinio Bossio di Dosso del Liro. Un successo gli gnocchi con la semuda e la farina di Vercana

Spopola lo chef del lago «Con i prodotti made in Como»
Gli gnocchi di ricotta e ortiche

Prima diverse rinomate guide gastronomiche, tra cui Osterie d’Italia, poi “L’arte in cucina”, pubblicazione di Mondadori che abbina pagine dedicate ad artisti nazionali a ricette culinarie. Plinio Bossio  gestisce L’Aquila d’Oro, trattoria a Dosso del Liro, e non poteva certo contare sulla visibilità di un minuscolo borgo di una vallata altolariana dimenticata per imporsi a livello culinario. La clientela se l’è fatta mettendoci del suo.

Ha compiuto una ricerca sulle ricette della tradizione gastronomica altolariana e, con passione e fantasia, realizza piatti che rappresentano un pezzo di storia locale. E così, incuriositi, sono arrivati al Dosso anche i più rinomati critici di cucina e di recente, come detto, addirittura un selezionatissimo volume Mondadori ha dedicato una pagina a una sua ricetta, gnocchi di ricotta e ortiche con olio e salsa di formaggio, versione moderna dei tradizionali “gnocc cul cugiaa”, tipica specialità d’altri tempi delle valli alto lariane.

Gli ingredienti? Latte, ricotta, formaggio magro d’alpe e semuda tutti del luogo, farina di Vercana e olio del Lario.

La ricetta sul giornale in edicola domenica 24 settembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA