Special Olympic a Livigno, sono arrivati in 400
La sfilata che si è svolta lungo le vie di Livigno

Special Olympic a Livigno, sono arrivati in 400

Da quasi trent’anni, la primavera livignasca inizia con la settima che il Piccolo Tibet dedica agli sportivi speciali

Sono tantissimi gli ospiti di Livigno ogni anno, ma gli ospiti speciali sono solamente loro, i protagonisti diversamente abili degli Special Olympic organizzati dall’associazione Handy Sport. Ormai da quasi trent’anni, la primavera livignasca inizia con la settima che il Piccolo Tibet dedica agli sportivi speciali. Ne sono arrivati circa 400 in linea con i numeri delle precedenti edizioni. Quest’anno è stato il secondo grande appuntamento che l’Alta valle ha dedicato agli Special Olympic che si sono svolti nei giorni scorsi visto che qualche mese fa era stata Bormio ad ospitare l’edizione 2017 dei Campionati Italiani. Le due star di questa edizione della manifestazione sono stati due atleti quali Walter Magatelli e Simone Mollea che hanno partecipato ai campionati mondiali degli Special Olympic in Austria, a Schladming.

Nell’edizione di domenica 2 aprile del quotidiano La Provincia di Lecco, le foto e i particolari della manifestazione.

.


© RIPRODUZIONE RISERVATA