Martedì 20 Agosto 2013

Sorpreso a rubare a Castione

“Irregolare” subito a processo

La refurtiva recuperata ieri all’Iperal di Castione

Il suo atteggiamento sospetto è stato notato dagli addetti alla vigilanza del Centro Commerciale Iperal “Le torri” di Castione, che hanno deciso di chiamare subito i carabiniri di Berbenno.

E’ successo questa mattina, poco prima delle 11. Il protagonista della vicenda è Barzola Landazuri Roberto Carlos, un 31enne ecuadoregno che dopo aver rotto i dispositivi antitaccheggio applicati ad alcuni profumi di marca, li ha portati fuori dal negozio utilizzando un particolare borsello ,appositamente preparato con un doppiofondo “schermato” in modo artigianale con carta stagnola e nastro adesivo.

Fermato dai militari dell’Arma, e risultato completamente sprovvisto di documenti d’identità, l’uomo ha fornito false generalità, dichiarandosi cittadino messicano. I successivi accertamenti, invece, hanno permesso di appurare che oltre ad essere irregolare sul territorio nazionale, era anche già destinatario di un decreto di espulsione mai ottemperato.

La merce, interamente recuperata, è stata restituita al legittimo proprietario. Il ladro, invece, è stato tratto in arresto in flagranza di reato per furto aggravato e false dichiarazioni sulla propria identità e, trattenuto presso la caserma carabinieri di Sondrio, Verrà giudicato domani mattina con rito direttissimo.

© riproduzione riservata