Sondrio, sospesi  per restaurare il campanile
I due operai imbragati effettuano l’intervento di pulizia sul campanile (Foto by foto gianatti)

Sondrio, sospesi
per restaurare il campanile

Iniziato ieri mattina l’intervento di messa in sicurezza della torre ligariana per evitare distacchi

Sono iniziati dalla facciata verso via Piazzi per consentire il regolare svolgimento del mercato settimanale di stamattina e proseguiranno intanto fino a venerdì con un possibile prolungamento all’inizio della prossima settimana.

Hanno destato la curiosità dei passanti i tecnici dell’Edilizia acrobatica che ieri, a partire dalla mattinata e poi per tutto il giorno, si sono letteralmente appesi al campanile con le loro corde per mettere in sicurezza il primo dei quattro lati della torre ligariana da dove nelle scorse settimane – era l’inizio del mese - si sono staccati piccoli detriti, presumibilmente a causa degli uccelli - piccioni e cornacchie - che vanno a nidificarvi.

Sondrio pulizia campanile edilizia acrobatica

Sondrio pulizia campanile edilizia acrobatica
(Foto by Luca Gianatti)

Per giorni, prima dell’intervento, il perimetro del campanile era rimasto transennato, pur lasciando lo spazio per il transito di auto e pedoni. Ieri mattina, invece tutta la via Piazzi in fregio alla torre e la porzione della piazza Campello sottostante, è stata bloccata dalle transenne di cantiere così da garantire la massima sicurezza.

Gli operai dell’Edilizia acrobatica, la cui sede valtellinese, la società Edac Valtellina, fa riferimento a Glauco Pini, hanno fatto su e giù dal campanile per controllare la facciata, per rimuovere il muschio e tutti gli elementi a rischio distacco, sostituendo al tempo stesso i dissuasori per i volatili già installati a suo tempo, ma che ormai piegati non riescono più a svolgere la propria opera.

In tanti, versione umarell col naso all’insù, si sono infatti fermati, per guardare ammirati gli operai funamboli. L’intervento di messa in sicurezza della torre ligariana proseguirà fino a venerdì secondo un programma che prevede una facciata al giorno. Anche se, in via precauzionale, il comando della Polizia locale ha firmato l’ordinanza di divieto di sosta con rimozione forzata negli spazi riservati alle persone invalide in piazza Campello, in fregio alla collegiata e in via Piazzi nel tratto fino al civico 6 fino a martedì 27.

In ogni caso, oggi per non creare disagi al mercato e ai cittadini che effettuano gli acquisti, gli operai acrobati lavoreranno sulla facciata nord, così da evitare la chiusura dell’area in prossimità dei banchi di vendita.


© RIPRODUZIONE RISERVATA