Sondrio, restyling per la scuola di via Vanoni
La sistemazione dell’edificio scolastico è stata anticipata a quest’anno

Sondrio, restyling per la scuola di via Vanoni

Nella variazione al piano delle opere pubbliche 443mila euro per la ristrutturazione dell’edificio. A bilancio anche 455mila euro per i due nuovi campi al Tennis club e i fondi per la sistemazione dell’area camper.

Dall’avanzo di amministrazione 2017 arrivano i fondi per ristrutturare la scuola di via Vanoni e avviare subito i lavori sui campi del Tennis club. E per realizzare la nuova area camper ora ci sono fondi certi, fra risorse dello scorso anno e introiti della vendita dell’ex Provveditorato. Sono le novità principali inserite dal Comune nella variazione al piano opere pubbliche 2018, una modifica da oltre 1,2 milioni di euro che riguarda una serie di interventi programmati per l’anno in corso, ma pure il capitolo di spesa dedicato alle manutenzioni straordinarie delle strade.

Per asfalti e riparazioni infatti l’amministrazione ha aumentato il budget di 157mila euro, «107mila euro di avanzo e 50mila di fondi propri», spiega l’assessore ai Lavori pubblici Michele Iannotti che giovedì sera ha presentato la variazione alla commissione consiliare competente.

Le cifre più consistenti riguardano due interventi nella zona sud della città: per la scuola primaria di via Vanoni viene inserita una ristrutturazione da 443mila euro - finanziati sull’avanzo di amministrazione - che comprenderà il rifacimento di pavimentazioni, servizi igienici per i disabili, impianto elettrico, infissi e serramenti. La sistemazione dell’edificio scolastico originariamente era prevista per il prossimo anno, ma vista la possibilità di «utilizzare gli spazi finanziari aggiuntivi», spiega ancora l’assessore, palazzo Pretorio ha anticipato l’operazione al 2018.

Arriva a 455mila euro, invece, lo stanziamento per la realizzazione dei due nuovi campi al Tennis club: «Inizialmente si era stabilito di finanziare l’opera tramite un mutuo – ricorda Iannotti -, ma avendo a disposizione le risorse dell’avanzo di amministrazione si è deciso di utilizzarne una quota, così da poter procedere subito con l’intervento. Ai fondi del Comune, come noto, si aggiungono 40mila euro stanziati dai gestori del Tennis club». Resta comunque invariato il contenuto del progetto, che prevede la realizzazione di due campi coperti e dotati di tribune, al posto di due dei terreni di gioco già esistenti.

Proprio accanto al Tennis club, poi, già dallo scorso anno il Comune ha messo in agenda l’allestimento della nuova area camper, per mettere a disposizione dei turisti un maggior numero di piazzole di sosta, dotate di attrezzature più complete rispetto al piccolo spazio attualmente presente nel posteggio vicino all’impianto sportivo. «Con questa variazione diamo la certezza dei fondi per il progetto – spiega ancora Iannotti -, con 76mila euro dall’avanzo di amministrazione e 174mila euro dagli introiti della vendita dell’ex Provveditorato». Nel frattempo, palazzo Pretorio ha ottenuto la disponibilità dei terreni su cui allestire l’area camper, attraverso una convenzione siglata con i privati per un’operazione sulla struttura che ospita il locale pubblico “Black&White”.

A completare il quadro della variazione, infine, c’è lo stanziamento di 110mila euro per la sistemazione della tribuna sud dello stadio della Castellina, per la quale di recente la giunta ha approvato il progetto preliminare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA