Sondrio, navigator promessi ma in città non ce ne sono
Il centro per l’impiego a Sondrio dove i navigator non sono ancora arrivati

Sondrio, navigator promessi ma in città non ce ne sono

Secondo quanto annunciato, infatti, il cronoprogramma avrebbe infatti consentito ai 2.980 operatori delle politiche attive di sostenere i centri per l’impiego già da metà agosto. Ma almeno a Sondrio non è andata così.

Dall’agenzia nazionale politiche attive e lavoro si precisa che tutti gli operatori (tranne in Campania) sono stati contrattualizzati e in luglio hanno preso parte alle giornate di avvio della formazione in tre città d’Italia. In alcuni casi sono già stati presentati alle strutture locali, in altre questi incontri non sono ancora avvenuti «perché il mese d’agosto è stato dedicato alla formazione online e sui manuali e si è lasciata alle Regioni la libertà di scegliere i tempi». Tutto questo «per fare sì che da settembre si possa iniziare ad averli nei cpi, sulla base di quanto concordato Regione per Regione e centro per centro», assicurano da Anpal.

Leggi tutto nell’ampio spazio dedicato su La Provincia di Sondrio in edicola e non solo


© RIPRODUZIONE RISERVATA