Sondrio, la SoRun in campo con il tris  Obiettivo battere il record d’iscritti
La SonRun è in programma per il pomeriggio di sabato 28 settembre (Foto by foto Gianatti)

Sondrio, la SoRun in campo con il tris

Obiettivo battere il record d’iscritti

Tre le distanze in programma: 5 km per famiglie, 10 e mezza maratona. In abbinata i campionati bancari e assicurativi - Parte del ricavato sarà devoluto alla Lilt.

Un percorso affascinante e che ormai rappresenta una garanzia, numeri in costante crescita e una grande novità: sono queste le caratteristiche della quarta edizione della SoRun, la mezza maratona della città di Sondrio, organizzata dal 2002 Marathon club con la collaborazione dell’amministrazione comunale e il sostegno di vari sponsor, in programma per il pomeriggio di sabato 28 settembre. Tre le distanze in programma: la Family Run di 5 chilometri, da piazza Garibaldi al parco Bartesaghi con il via alle 15,30; la 10 km non competitiva, che prenderà il via sempre dal centro storico alle 16,45 e la mezza maratona, gara ufficiale Fidal, il cui “start” è fissato in piazza Garibaldi alle 16,30.

La grossa novità dell’edizione 2019 della SoRun è rappresentata dal fatto che 10 km e mezza maratona saranno valide come campionati italiani bancari e assicurativi: al via circa 250 podisti in rappresentanza di 20 banche e istituti assicurativi: «La Banca popolare di Sondrio - ha evidenziato Paolo Lorenzini della Bps - è campione italiano in carica ed è bello invitare qui a Sondrio i runner a partecipare a questo evento. Tra l’altro, Bps credo da sempre nel binomio sport e solidarietà che deve diventare una riflessione comune nel nostro quotidiano». Anche quest’anno, infatti, la SoRun avrà uno scopo benefico: l’associazione del presidente Gianpiero Della Patrona e del direttore tecnico Riccardo Dusci devolverà parte del ricavato alla sezione di Sondrio della Lilt: «Non possiamo che ringraziare SoRun - ha spiegato il rappresentante della Lilt Salvatore Ambrosi -. Abbiamo deciso di indirizzare la nostra attività anche verso le patologie determinate dalle lesioni melanocitiche e dunque questo contributo è un tassello che ci servirà per l’acquisto di un dermoscopio digitale, del valore di circa 25mila euro, che permette la scansione della cute e una corretta valutazione dei nei sul corpo di un soggetto».

Dal punto di vista tecnico, la 10 km della SoRun si snoda su un percorso che, da piazza Garibaldi, porterà i runner nella zona est della città, poi lungo il sentiero Valtellina, nel quartiere sud-ovest, al parco Bartesaghi, sul lungo Mallero e di nuovo in piazza. Gli iscritti alla mezza maratona dovranno affrontare due giri di questo percorso. L’obiettivo è quello di migliorare i numeri dello scorso anno, quando alle tre kermesse parteciparono quasi 800 tra runner e camminatori. Sarà possibile iscriversi alla 10 km e alla mezza maratona (oltre che online) alla sala mostre di palazzo Pretorio venerdì 27 settembre dalle 18 alle 20 e il giorno successivo dalle 10 fino all’orario di partenza.

In piazza Garibaldi verrà allestita la zona di deposito borse e quella per l’iscrizione alla Family Run. Gli spogliatoi saranno posizionati alla scuola Ligari che, insieme alla piscina, offrirà la possibilità di doccia per gli atleti in gara. «La manifestazione - ha evidenziato l’assessore allo sport del Comune di Sondrio Michele Diasio - merita il nostro sostegno e permette a chi viene da fuori di scoprire la fortuna che abbiamo a correre in mezzo alle nostre bellezze».


© RIPRODUZIONE RISERVATA