Sondrio appalta gli eventi e cerca sponsor privati
In gestione anche il Capodanno

Sondrio appalta gli eventi e cerca sponsor privati

La giunta del capoluogo ha deciso di affidare alla società Sviluppo creativo tutte le manifestazioni.

Da “Sondrio estate” al Capodanno in piazza, ad occuparsi di programmi e organizzazione operativa delle manifestazioni del Comune quest’anno sarà un operatore esterno, per «garantire un elevato livello qualitativo degli eventi» e per «definire un piano strategico unitario di promozione» degli appuntamenti e «dell’immagine della città».

L’ha stabilito nei giorni scorsi la giunta del sindaco Marco Scaramellini, con una delibera d’indirizzo che gli uffici hanno poi reso operativa con l’incarico – 28mila euro la cifra in gioco - alla società Sviluppo creativo di Morbegno, che già collabora con palazzo Pretorio per l’attività di ufficio stampa. Per ciascun appuntamento la società metterà a punto dei programmi dettagliati, «che dovranno poi essere approvati dalla giunta comunale, che potrà eventualmente apportare modifiche o integrazioni», si legge nella delibera approvata nei giorni scorsi, e si occuperà anche della progettazione grafica e di immagine, dell’organizzazione operativa, della promozione e della comunicazione dei vari eventi. L’elenco indicato dal Comune comprende la nuova manifestazione a tema primaverile che andrà in scena verso metà maggio, le serate estive del giovedì, Calici di stelle – sempre in collaborazione con il Consorzio tutela vini - e le iniziative collaterali da organizzare nei giorni precedenti, Formaggi in piazza, l’animazione prenatalizia di dicembre e il Capodanno in piazza. E anche per i mercatini che accompagneranno le manifestazioni estive e invernali il Comune ha deciso di avvalersi di «uno o più operatori economici che si facciano carico dell’organizzazione, garantendo un prodotto di qualità».

Il tutto seguendo quanto previsto nelle linee programmatiche dell’amministrazione, in tema di eventi come strumento per promuovere «la città, il territorio e le sue eccellenze».

Gli uffici comunali si attiveranno anche per raccogliere sponsorizzazioni per aumentare il budget disponibile, che attualmente ammonta a circa 121mila euro: i fondi serviranno «sia per realizzare nuovi eventi che per implementare il programma degli eventi già definiti», si legge nel documento. Della ricerca degli sponsor si occuperà anche la società morbegnese: gli eventuali fondi saranno introitati dal Comune, che poi riconoscerà all’agenzia «una percentuale pari al 15% degli importi reperiti», precisa sempre la delibera.


© RIPRODUZIONE RISERVATA