Sondrio, al Donegani arriva il primo 100 e lode. Ma non è il solo risultato eccellente
Gabriele Codega davanti al liceo Donegani di Sondrio

Sondrio, al Donegani arriva il primo 100 e lode. Ma non è il solo risultato eccellente

Esame di Stato. Prove al top per Gabriele Codega, che punta già alla “Normale” di Pisa. Diploma con 100 nel medesimo liceo per Benedetta Carrara e Alessandro Codega.

Un 100 e lode all’esame di Stato - il primo e unico per il momento s Sondrio - che vale doppio: nel senso che interessa due province. Oltre alla nostra, anche quella di Lecco, perché a metterlo a segno è stato Gabriele Codega, originario di Premana, trasferitosi nel nostro capoluogo proprio per studiare. Ospite del collegio dei Salesiani ha frequentato per cinque anni il liceo scientifico Donegani, diplomandosi magna cum laude.

«Sono sincero, non mi aspettavo la lode e ne sono felice perché dal mio punto di vista è una cosa esclusiva» dice Gabriele, che, doveroso dirlo, davanti alla commissione d’esame si è presentato con un “biglietto da visita” altrettanto esclusivo: 40 punti di credito scolastico, il massimo del punteggio, come quello totalizzato nei due scritti, 20 punti nel tema di italiano e 20 nella seconda prova di matematica e fisica.

Che dire, senza la minima sbavatura! Un percorso netto coronato con la lode: «Delle tre prove d’esame quella più impegnativa è stata sicuramente il colloquio. Anche perché faccio più fatica nelle materie umanistiche». Tant’è: sulla pagella in matematica e fisica aveva lo stesso voto: 10. E sarà proprio la matematica quella che continuerà a studiare: «Ho intenzione di tentare il test per entrare alla Normale di Pisa», di conseguenza i libri li dovrà riaprire a breve essendo il test ai primi di settembre.

Altrettanto eccellente è stato l’esame della sua compagna di classe Benedetta Carrara di Sondrio e che sul suo diploma ha scritto 100 centesimi. Una neodiplomata, che al Donegani, ha anche avuto un ruolo non da poco nel laboratorio teatrale Espressioni, avendo composto la colonna sonora dello spettacolo “Criocongelati” portato in scena ai primi di giugno.

«Di questi cinque anni ricorderò sempre con affetto il corso di teatro, che per me è stata una seconda casa – il post sulla sua pagina Facebook -. Proprio per questo pubblico la colonna sonora, che ho composto e registrato per l’ultimo spettacolo di teatro “Criocongelati” di Diana Manea e Gianluca Moiser. Ho amato questo corso di teatro e non potrò mai ringraziare abbastanza tutte le fantastiche persone che ho incontrato. Vi voglio bene ragazzi».

Benedetta l’estate la trascorrerà, dedicandosi «alla mia passione per la scrittura e per il teatro – confessa –. Poi mi iscriverò probabilmente alla facoltà di Lingue per studiare russo e inglese». Complimenti, infine, ad un altro neodiplomato del Donegani da 100 centesimi. Alessandro Codega, eccellente pure lui, con una predilezione per le materie scientifiche: sulla pagella aveva matematica 10 e in fisica 9. Disciplina, quest’ultima, che vuole continuare a studiare. Si iscriverà a Pavia, alla facoltà di Fisica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA