Short track, azzurri subito al top agli Europei
Arianna Fontana in questa foto d’archivio in azione con la sua solita grande determinazione

Short track, azzurri subito al top agli Europei

Si sono aperti alla grande le sfide continentali per l’Italia dello short track alla EnergieVerbund Arena, nella giornata d’esordio dedicata alle batterie di qualificazione

La nazionale guidata da Kenan Gouadec è stata pressoché perfetta, centrando il pass per i turni successivi in tutte le distanze. En plein in particolare per Arianna Fontana (Fiamme Gialle Predazzo) e Martina Valcepina (Fiamme Gialle Predazzo), le grandi protagoniste della prima parte di stagione.

La Freccia Bionda, prossima portabandiera ai Giochi Olimpici Invernali di Pyeongchang 2018, non ha sbagliato nulla: due vittorie in batteria nei 500 e nei 1500 e il secondo posto nei 1000 valgono alla campionessa valtellinese un percorso immacolato, in linea con le ambizioni di chi in Germania va a caccia del settimo titolo continentale in carriera. In evidenza anche Valcepina, prima in batteria su 500 e 1000 e seconda soltanto nei 1500 con conseguente triplo accesso alle fasi finali. Tra gli uomini percorso netto per Tommaso Dotti (Fiamme Oro Moena), sempre qualificato con il secondo posto in batteria su 500, 1000 e 1500, mentre Yuri Confortola (Carabinieri Selva di Val Gardena) non sbagliava su 500 e 1000 ma si vedeva escluso nella prova dei 1500. Domani prime medaglie sulle singole distanze.

Leggi tutto su La Provincia di Sondrio in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA