Short track, avvio alla grande per gli azzurri a Montreal
Tommaso Dotti e alle sue spalle Yuri Confortola tra i protagonisti della Coppa del mondo a Montreal

Short track, avvio alla grande per gli azzurri a Montreal

Grande avvio di weekend in Canada per gli azzurri nella seconda tappa di Coppa del mondo: Arianna Fontana avanza su 500 e 1500 metri, Valcepina su 500 e 1000, Dotti e Confortola su 1000 e 1500. In evidenza anche Sighel, Mascitto, Botter Gomez, Viviani e Antonioli. Tutte e tre le staffette in semifinale

Una grandissima Italia quella vista in scena nella prima giornata sul ghiaccio di Montreal. Gli azzurri degli allenatori Assen Pandov e Ludovic Mathieu hanno messo in mostra uno stato di forma invidiabile nell’avvio della seconda tappa di Coppa del mondo sul ghiaccio canadese, confermando le buone impressioni della prima uscita a Salt Lake City. Infallibili le grandi attese Arianna Fontana (Fiamme Gialle) e Martina Valcepina (Fiamme Gialle): entrambe hanno conquistato i quarti di finale dei 500, quindi Arianna ha raggiunto le semifinali dei 1500 con Martina avanti invece ai quarti dei 1000. Una distanza, i 1000 metri, che sorride anche a Nicole Botter Gomez (C.P. Pinè), Elena Viviani (Fiamme Gialle) ed Arianna Sighel (Fiamme Oro), con quest’ultima brava a ottenere anche la qualificazione per la semifinale dei 1500 insieme a Cynthia Mascitto (Skating Club Courmayeur).

Molto bene pure gli uomini con Yuri Confortola (C.S. Carabinieri) e Tommaso Dotti (Fiamme Oro Moena) avanti sia nei 1000 che nei 1500. Nei 1000 pass guadagnato anche da Mattia Antonioli (Esercito), così come per Pietro Sighel (Sporting Club Pergine) nei 1500. E le note liete arrivano anche dalle staffette, tutte qualificate per le semifinali.

Leggi tutto su La Provincia di Sondrio in edicola e non solo


© RIPRODUZIONE RISERVATA