Shopping night, i saldi ravvivano  il sabato di Sondrio
Animazione e musica per la notte dei saldi con Michele Tomatis

Shopping night, i saldi ravvivano

il sabato di Sondrio

Sono previsti l’apertura straordinaria dei negozi e uno spettacolo aperto a tutti in piazza Garibaldi

Vetrine illuminate, locali aperti e uno show in piazza fra musica, giochi di luci e cambi di scena a perdifiato. Domani Sondrio vivrà una serata diversa dal solito con la “Shopping night” organizzata dall’Unione commercio, una manifestazione pensata per animare la città in occasione della partenza dei saldi estivi, con l’apertura straordinaria dei negozi e uno spettacolo aperto a tutti in piazza Garibaldi.

Di scena, il cabarettista e trasformista Michele Tomatis, che al ritmo dei grandi successi italiani e internazionali – dagli anni Settanta in poi – proporrà uno show con una quarantina di cambi d’abito e di scena. L’appuntamento in piazza Garibaldi è per le 21,30, ma per tutta la serata ci sarà aria di festa, in centro e non solo: i negozi infatti potranno restare aperti fino a mezzanotte (chi vorrà anche con orario continuato), per la gioia degli amanti dello shopping, mentre i locali pubblici potranno prolungare l’attività fino all’una. «Quest’anno abbiamo voluto rendere unici e speciali i saldi estivi a Sondrio – spiega Manuela Giambelli, presidente dell’associazione mandamentale dell’Unione commercio - proponendoli in una formula rivisitata, a partire dal nome della manifestazione, battezzata “Shopping night Sondrio”. Ma soprattutto abbiamo pensato ad un evento di grande richiamo per attirare tanta gente in città e invogliarla a visitare le vie di Sondrio, con i negozi aperti e le vetrine illuminate fino a mezzanotte».

Per l’avvio dei saldi estivi l’Unione commercio ha messo in campo iniziative speciali in tutti i capoluoghi di mandamento, come si ricorderà, e con la serata sondriese gli esercenti vogliono dare l’occasione ai visitatori di vivere la città in una veste diversa dal solito, spiegano dall’associazione di categoria.

«Cittadini e turisti sono invitati ad approfittare di questa apertura serale per effettuare i loro acquisti “scontati” nel centro commerciale a cielo aperto del capoluogo – sottolinea ancora Giambelli -. I colleghi commercianti, a loro volta, sono chiamati a cogliere questa opportunità commerciale e di visibilità, tenendo aperti i propri negozi fino a mezzanotte».

Le vendite di fine stagione infatti sono un appuntamento sempre atteso dai clienti, ma rappresentano anche un momento importante per gli operatori: «I saldi – ricorda la presidente dell’associazione mandamentale - rappresentano tuttora un momento utile per “pareggiare” le vendite in un settore come quello del tessile-abbigliamento-calzature, che resta pur sempre condizionato dall’andamento meteorologico della stagione e dalla contrazione e riposizionamento dei consumi in atto».


© RIPRODUZIONE RISERVATA