Lunedì 23 Giugno 2014

Sequestri in Alta Valle

Il gip convalida i sigilli

Il giudice Carlo Camnasio ha convalidato i sequestri effettuati nei giorni scorsi dagli uomini del comandante della Forestale Andrea Turco.

Tre gli interventi segnalati in Procura e realizzati sul versante della Vallecetta dalla Sib, la società impianti di Bormio. Il primo è un tracciato di 700 metri di lunghezza e di un metro e mezzo di larghezza, ideato per le mountain bike e costruito in mezzo al bosco abbattendo 469 alberi. La seconda pista sotto sequestro è stata realizzata due anni fa in un’area poco distante e anche in questo caso sarebbero stati abbattuti ben 103 alberi. Il terzo tracciato è stato realizzato in Valbella due anni fa. Sempre sul Vallecetta, ma in una zona di proprietà dell’Hotel Gallo Cedrone, sarebbe stato scoperto un deposito (autorizzato) di materiale di riporto (stimato in 7mila metri cubi) per spostare il quale un sentiero sarebbe stato trasformato in una pista forestale di 4 metri e mezzo di larghezza.

© riproduzione riservata