Screening scuole medie  prima del rientro in classe  Positivi 6 studenti su 678
Sondrio Coronavirus seconda ondata scuola trasporti studenti (Foto by Luca Gianatti)

Screening scuole medie

prima del rientro in classe

Positivi 6 studenti su 678

Questi i risultati per le seconde e terze medie, ma in totale nel fine settimana i test sono stati 763. «Un progetto pilota con l’adesione volontaria del 60%»

Su 678 studenti di seconda e terza media invitati a sottoporsi al test antigenico rapido in vista del ritorno a scuola, in presenza, di oggi, sei sono risultati positivi e dovranno ora sottoporsi a tampone molecolare.

Positivi, evidentemente, asintomatici, come spesso accade quando ad essere interessate sono le fasce giovanili e, tuttavia, in grado poi di diffondere il contagio vuoi in classe, vuoi lungo il tragitto casa-scuola.

L’impegno sul territorio

È questo il risultato dello screening sulla popolazione studentesca e sugli insegnanti che si è svolto fra sabato e la giornata di ieri, per iniziativa di Regione Lombardia, in collaborazione con Ats della Montagna, Asst Valtellina e Alto Lario, e l’Ufficio scolastico provinciale di Sondrio.

In tutto sono stati 763 i test antigenici rapidi effettuati, su un totale di 1082 studenti e 217 insegnanti coinvolti, appartenenti agli istituti comprensivi “Damiani” e “Vanoni”, di Morbegno, “Bertacchi” e “Garibaldi”, di Chiavenna, e all’istituto di Bormio con la sua sede di Livigno.

Va detto che di dati provvisori ancora si tratta, aggiornati alle 15 di ieri, quando lo screening era ancora in corso su tutti gli istituti coinvolti, ancor più a Livigno dove è stato effettuato solo ieri e non, anche, nella giornata di sabato.

I dati provvisori ci dicono, quindi, che, a Livigno, sul totale delle persone convocate, pari a 210, si sono presentati 11 insegnanti e 109 studenti, il 57,14% del totale, tutti risultati negativi, a Bormio, invece, i convocati erano 315, dei quali si sono presentati 21 insegnanti e 202 studenti, il 70,79% del totale, con tre studenti risultati positivi. Ancora, a Morbegno, i convocati erano 359, si sono presentati 25 insegnanti e 181 studenti, il 57,38% del totale, tutti negativi, e, infine, a Chiavenna, i convocati erano 394, si sono presentati 28 insegnanti e 186 studenti, il 54,56%, con tre studenti positivi. Come detto di dati provvisori si tratta, per cui, occorrerà attendere domani per il definitivo, tuttavia di un’operazione intelligente e riuscita si può già parlare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA