Scontro con un’auto. Perde la vita in bici  a due passi da casa
L’incrocio di Berbenno teatro dello scontro costato la vita a una donna del posto (Foto by foto Gianatti)

Scontro con un’auto. Perde la vita in bici

a due passi da casa

La vittima è una donna di 42 anni. Inutile ogni tentativo dei soccorritori di salvarle la vita. Ricoverato anche il giovane alla guida della vettura

Si allunga l’elenco delle vittime delle strade della provincia di Sondrio in un’estate funestata dagli incidenti mortali.

A perdere la vita, nel tardo pomeriggio di oggi, una donna di 42 anni che viveva a Postalesio. L’incidente è avvenuto a Berbenno una manciata di minuti prima delle 19, all’incrocio tra la strada che scende da Spinedi e la via Europa. Che cosa sia successo non è ancora chiaro. Stanno cercando di stabilirlo gli uomini della Polizia stradale intervenuti sul posto per i rilievi. Sembra comunque che la donna arrivasse in bici diretta verso il birrificio che ha sede a due passi dall’incrocio. Per qualche ragione che non è stata ancora chiarita, si sarebbe immessa su via Europa proprio mentre stava arrivando la Ford Fiesta di un giovane di 26 anni che abita in zona.

Il ragazzo non sarebbe neanche riuscito a frenare, investendo in pieno la ciclista e facendola volare sull’asfalto. La donna, rimasta immobile sulla strada, ha riportato lesioni talmente gravi da ucciderla praticamente sul colpo. Il personale medico del 118 non ha potuto fare niente per salvarle la vita.

Anche il giovane alla guida dell’auto è rimasto ferito per l’impatto, tanto da essere ricoverato all’ospedale di Sondrio in codice giallo.

Le operazioni di soccorso si sono protratte per oltre un’ora, costringendo la Polizia a bloccare la sede stradale.Soltanto poco prima delle 20, quando dalla Procura è arrivata l’autorizzazione a rimuovere il corpo della vittima, è stato possibile ripristinare la normale viabilità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA