Scontro a Tresenda, due feriti gravi
Scena apocalittica quella che si sono trovati davanti i soccorritori la scorsa notte

Scontro a Tresenda, due feriti gravi

Violento tamponamento nella notte, cinque persone in ospedale

Due persone ricoverate in prognosi riservata, una in condizioni critiche. E ancora: strada bloccata per due ore, Vigili del Fuoco, Polizia Stradale e 118 al lavoro, lo choc di chi ha vissuto in diretta i momenti dello scontro. Da un po’ di tempo non si parlava di stragi del sabato sera, questo weekend l’abbiamo sfiorata. Molto da vicino. La Polizia Stradale ha avviato delle indagini. È già stata effettuata però una prima ricostruzione di quanto accaduto sabato sera sulla strada statale 38 all’altezza di Tresenda. E un punto fermo è già possibile metterlo: protagonista principale del sinistro è stata la velocità. Saranno i rilievi tecnici a stabilire a quanto viaggiasse la Mercedes che alle 21,40 è piombata come un missile nell’abitato di Tresenda diretta verso Sondrio. Quando il conducente della macchina, un ragazzo di 29 anni, si è trovato davanti un’Audi che viaggiava nella sua stessa direzione, non ha potuto evitare l’impatto, facendola volare contro un albero e finendo a propria volta fuori strada. L’uomo di 44 anni e la donna di 41 travolti se la sono cavata con lesioni lievi. Diverso il discorso per i ragazzi della Mercedes. Il giovane alla guida è in condizioni critiche e grave è anche il giovane che sedeva al suo fianco. Lesioni meno serie per una ragazza che viaggiava con loro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA