Scontri in tangenziale, tre i feriti. In un incidente autista distratto  da un insetto
L’incidente avvenuto ieri verso le 8 (Foto by Luca Gianatti)

Scontri in tangenziale, tre i feriti. In un incidente autista distratto da un insetto

Ieri notte un uomo dell’84 di Chiuro ha riportato un trauma molto serio ed è in prognosi riservata. Poche ore dopo, invece, una vettura ha causato un incidente: il conducente era stato distratto da un insetto.

Tangenziale di Sondrio teatro ieri di due incidenti avvenuti a distanza di poche ore uno dall’altro. Il più grave si è verificato intorno alle 4 e le conseguenze sono state gravissime. Versa infatti in prognosi riservata un uomo, classe 1984, residente a Chiuro, alla guida ieri di una Bmw. Stava viaggiando, sembra a velocità elevata, in direzione di casa, quando si è scontrato con un autocarro che stava giungendo dalla direzione opposta all’altezza della sede di Elitellina.

L’autista - un tiranese del ’91, a bordo di un mezzo di una ditta la ditta locale - si è fatto poco o niente. Più serie invece le conseguenze per il chiurasco, rimasto incastrato nelle lamiere contorte. Per questo sono stati chiamati i pompieri di Sondrio che con le apposite cesoie hanno scoperchiato l’auto, permettendo così ai sanitari di occuparsi del ferito. Il ferito non ha mai perso conoscenza, ma quando è arrivato in ospedale i medici hanno valutato il politrauma con un codice rosso e per lui si sono riservati la prognosi. Sul posto, per i rilievi, sono intervenuti i carabinieri di Sondrio che hanno disposto - come da prassi - tutti gli accertamenti sui feriti, per escludere la presenza di alcol o di altre sostanze nel sangue dei conducenti.

Molto più lievi le conseguenze dell’altro incidente stradale che si è verificato poco prima delle 8 nel tratto di tangenziale nei pressi dell’Edilbi: tre i mezzi coinvolti, uno di striscio. Un Fiorino diretto verso Morbegno si è scontrato frontalmente con una Punto che stava procedendo in senso contrario sulla carreggiata opposta. Una delle due auto si è persino girata in testa-coda sull’asfalto e solo per una manciata di centimetri la 500 che stava sopraggiungendo non è finita contro la Punto. Due i feriti: un ragazzo di 21 anni, e un uomo sulla settantina. Sono stati soccorsi in codice verde e anche in ospedale i medici non hanno riscontrato situazioni preoccupanti.

La Polizia stradale - chiamata rilevare il sinistro - sta cercando di ricostruire l’esatta dinamica, ma stando ad alcune testimonianze raccolte ieri mattina sul posto, pare che uno dei conducenti si sia distratto a causa della presenza in auto di un insetto. Nel tentativo di farlo uscire dal finestrino, avrebbe perso il controllo del mezzo finendo sulla corsia opposta. Se l’incidente nella notte non ha causato particolari disagi visto che a quell’ora la tangenziale era pressoché deserta, lo scontro di ieri mattina ha rallentato e non poco la circolazione stradale su un’arteria assai trafficata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA