Sci e mountain bike  tre ragazzini in ospedale
L’elisoccorso è uscito per tre ragazzini feriti

Sci e mountain bike

tre ragazzini in ospedale

Sono stati trasportati in elisoccorso

Raffica di interventi di soccorso nella giornata di ieri in provincia di Sondrio, sanitari del 118, vigili del fuoco e forze dell’ordine sono stati impegnati a seguito di decine di incidenti stradali, infortuni in montagna e sportivi, alcuni dei quali hanno destato grande preoccupazione anche per la giovane età dei feriti.

In particolare, solo nella mattinata di ieri sono stati tre i ragazzini sono stati soccorsi dall’eliambulanza a seguito di tre diversi incidenti sportivi.

Pochi minuti prima delle 9 il primo allarme: un giovanissimo sciatore di 13 anni è rimasto ferito dopo una brutta caduta mentre sciava lungo le piste dello Stelvio. Subito si è alzato in volo l’elicottero decollato dalla base di Caiolo e i sanitari del 118, dopo aver prestato le prime cure sul posto al giovane sportivo, lo hanno elitrasportato in codice giallo all’ospedale Papa Goovanni XXIII di Bergamo. Da quanto appreso, nella rovinosa caduta, forse seguita ad uno scontro con un altro ragazzo, ha riportato diverse fratture, ma le sue condizioni di salute non sembrano destare gravi preoccupazioni.

Attorno alle 11.15, poi, un altro allarme, sempre per un ragazzo di 13 anni. In questo caso il giovanissimo sportivo era in sella alla sua mountainbike, impegnato in una sessione di allenamento downhill nel comprensorio del Mottolino mountain fun a Livigno. Inizialmente la situazione relativa al ragazzino aveva destato davvero grande preoccupazione: dopo aver perso il controllo della due ruote, infatti, è caduto malamente a terra, battendo anche violentemente la testa. Anche in questo caso si è alzato in volo l’eliambulanza di Sondrio. Quando i sanitari del 118 sono arrivati sul posto, però, hanno potuto fortunatamente constatare che le condizioni del 13enne, seppur serie, erano meno gravi di quanto in un primo momento temuto. E’ stato elitrasportato all’ospedale di Sondrio in codice giallo.

Terzo infortunio della mattinata poco prima di mezzogiorno, ancora a Livigno, ancora un giovanissimo ciclista. Un 14enne ha riportato lesioni giudicate non gravi cadendo mentre affrontava la pista Flow line in sella alla sua mountainbike. Pure in questo terzo caso nel giro di poche ore a intervenire è stato l’elicottero del 118 decollato da Caiolo, che ha trasportato il ragazzo all’ospedale di Sondrio in codice verde. Per tutti i tre infortuni che hanno visto coinvolti giovanissimi sportivi indagano i carabinieri della Compagnia di Tirano


© RIPRODUZIONE RISERVATA