ScarpatettiArte a Sondrio, al via la sfida e le iniziative
Al Mvsa la mostra Anime di Scarpatetti

ScarpatettiArte a Sondrio, al via la sfida e le iniziative

Quest’anno la mostra e concorso artistico a cielo aperto vedrà la partecipazione di più di cinquanta artisti.

È tutto pronto per l’edizione numero 22 di “ScarpatettiArte”, appuntamento tradizionale dell’estate sondriese che prenderà il via sabato 13 luglio.

Quest’anno la mostra e concorso artistico a cielo aperto, che anima una delle contrade più suggestive e affascinanti della città ed è organizzata dall’associazione culturale Scarpatetti con il sostegno di numerosi sponsor privati e il sostegno del Comune di Sondrio e del Bim, vedrà la partecipazione di più di cinquanta artisti (numeri in linea con quelli dell’anno scorso) che esporranno le loro creazioni (pittura, scultura, fotografia, installazioni) lungo la contrada Scarpatetti e concorreranno così per aggiudicarsi i tre premi (assegni da 800, 500 e 300 euro) messi in palio dall’organizzazione.

Al tradizionale concorso, quest’anno è stato aggiunto il “Premio città di Sondrio” con 500 euro messi a disposizione dall’amministrazione comunale del capoluogo per l’artista che sarà realizzare, dal vivo ed en plein air, nella due giorni della manifestazione, la migliore d’opera che sia ispirata proprio alla contrada Scarpatetti.

Può prendere parte alla kermesse sia chi già partecipa a ScarpatettiArte sia artisti interessati solamente al premio “Città di Sondrio”: per tutti, i partecipanti l’importante sarà presentarsi alla segreteria della manifestazione, in piazza Quadrivio, per essere accreditati e per la vidimazione del materiale che servirà alla realizzazione dell’opera, e poi rispettare la scadenza prevista per la consegna dell’opera stessa, che è stata fissata per domenica alle 16. Domani ScarpatettiArte, che poi proseguirà anche domenica, sarà visitabile dalle 12 a mezzanotte.

Inoltre, sempre domani, si esibiranno le “Mine vaganti”, cover band di Mina e di altri cantanti anni ’60 e ’70 che già in passato hanno preso parte alla kermesse, e, per i più piccoli, tra piazza Quadrivio e i giardinetti Sassi, torneranno anche “Otto il Bassotto” e il suo intrattenimento.

Arte, musica, intrattenimento, ma anche letteratura, visto che sempre domani sera si terrà il laboratorio poetico “Poesia e musica..aspettando le stelle” a cura dell’associazione “E Valtellina” (ore 19). Non va dimenticato, infine, che nel weekend sarà visitabile al Mvsa (Museo valtellinese di storia e arte) la mostra “Anime di Scarpatetti” che raccoglie le opere dei tre vincitori della passata edizione del concorso di ScarpatettiArte e cioè Yuri Rodolfo Alvarez, Maria Sole Albertini e Cesare Rovagnati. L’esposizione è curata da Marta Scherini e verrà riproposta anche l’anno prossimo, accogliendo le creazioni dei tre vincitori di questa edizione di ScarpatettiArte.


© RIPRODUZIONE RISERVATA