Scappa di casa e va dal fidanzato Lui evade dai domiciliari, arrestato
archivio

Scappa di casa e va dal fidanzato
Lui evade dai domiciliari, arrestato

Minorenne si è allontanata per incontrarlo a Milano. Lui ha 27 anni più di lei e era agli arresti in Puglia

Una ragazzina minorenne sondriese è scappata di casa per andare a Milano ad incontrare il fidanzato, ben più grande, di 27 anni. Ma l’incontro galante non è avvenuto perché lui, per raggiungere la ragazzina, è evaso dagli arresti domiciliari in Puglia, dove era costretto da una misura cautelare. La polizia ferroviaria lo ha scoperto e lo ha arrestato per evasione.

Un ruolo decisivo a dire il vero lo hanno svolto i genitori della ragazzina, che hanno denunciato l’allontanamento ai carabinieri, informando che avrebbe dovuto incontrare il fidanzato a Milano. Tanto che i poliziotti erano ad aspettarlo. E la fuitina gli costerà cara: con tutta probabilità i domiciliari gli saranno revocati e tornerà in carcere.

Nonostante le molte analogie, i due - lei sondriese minorenne, lui 27enne pugliese con problemi di giustizia - non sarebbero gli stessi fidanzati che erano stati denunciati pochi giorni fa in città per procurato allarme dopo che lei aveva telefonato ai carabinieri dicendo di trovarsi in Puglia, di essere stata accoltellata e di avere intenzione di farla finita.


© RIPRODUZIONE RISERVATA