Sant’Agata perde il suo “eroe”  È morto Mario Nonini
Mario Nonini aveva 72 anni (Foto by Gian Riva)

Sant’Agata perde il suo “eroe”

È morto Mario Nonini

Gera Lario in lutto: vittima sabato di un infarto all’età di 72 anni. I funerali martedì alle 9,30 nella chiesa della frazione

Se n’è andato nella maniera più inattesa, all’improvviso. E la sua mancanza si avverte già terribilmente, perché lui era abituato a farsi sentire, sempre e tanto. Mario Nonini, 72 anni, adottato dalla Valtellina ma sempre legato alla sua Sant’Agata, è stato stroncato sabato da un arresto cardiaco fatale.

Aveva iniziato l’anno in ospedale a causa di una polmonite, ma non aveva smesso di segnalare situazioni a suo avviso poco chiare nella riserva Pian di Spagna. Di professione geometra, aveva lavorato a lungo in Africa e di quell’esperienza aveva scritto un libro due anni fa, “La vita è un cantiere”, dove emerge anche una gran sensibilità dell’autore.

Una volta in pensione era rientrato in Italia e dedicava le sue energie all’impegno spassionato per il prossimo e le buone cause, non rinunciando a interventi polemici laddove intravedeva situazioni discutibili o poco chiare e nel 2012 aveva anche annunciato, un po’ provocatoriamente, la sua candidatura a sindaco di Gera.

Per la piccola frazione natia aveva un amore sviscerato e, non a caso, era il presidente del gruppo Alpini locale. Il cappello con la pena nera era per lui un altro simbolo sacro e nel maggio scorso, quando i ladri svaligiarono il pullman degli Alpini di rientro dall’adunata di Milano portandosi via anche cappelli e gagliardetti, fu tra quelli che cercarono in tutti i modi di recuperarli, rivolgendosi anche al programma televisivo “Chi l’ha visto?”.

La salma di Nonini si trova nella camera ardente delle pompe funebri Peretti a Morbegno; i funerali si svolgeranno domattina, martedì 14 gennaio, alle 9.30 a Sant’Agata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA